Sciacca Vista Da Noi e il Carnevale saccense sbarcano a Boston!

Che la città di Sciacca stia a cuore a quasi tutti i nostri concittadini è un dato di fatto, ma quest’amore incondizionato spesso è più marcato nei saccensi emigrati.

E’ proprio grazie ad uno di questi ultimi che la nostra città, il suo carnevale, ma anche le nostre foto hanno avuto un’importante vetrina in quel di Boston. Pascal Gangi è un ragazzo di 20 anni che ha vissuto solo i primi anni della sua vita a Sciacca per poi emigrare negli Stati Uniti. Il suo amore per Sciacca ed il carnevale è stato da sempre così grande da farlo ben presto conoscere a tutti gli operatori della festa.

Lo scorso luglio ha persino attirato l’attenzione di Rai International poichè, in onore della sua Sciacca, ha realizzato con i suoi amici un piccolo carro in cartapesta che ha sfilato per le strade di Boston in occasione del Columbus Day.

In questi ultimi mesi Pascal è tornato alla carica con il suo gruppo “A little taste of Sicily” organizzando un mini-carnevale saccense in occasione di una serata dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia, lo scorso 10 Marzo. Con l’aiuto di familiari, amici e compagni di scuola è riuscito a realizzare un piccolo Peppe Nappa meccanizzato, un corpo di ballo sulle note dei più noti inni di carnevale, una recita e nel complesso tutto ciò che riesca a far respirare l’aria del carnevale saccense oltreoceano.

Non è finita qui! Il nostro amico, nonchè socio, Pascal ci ha chiesto parte delle foto che avevamo esposto la scorsa estate in SCIACCA VISTA DA NOI per realizzare una piccola esposizione, parecchio apprezzata, durante la serata. Ed eccovi le testimonianze fotografiche.

Ed ecco i video:

E così dopo la BIT di Milano, le nostre foto approdano anche negli USA a rappresentare al meglio la nostra città e le sue risorse. Un’altra piccola rappresentanza delle foto, invece, ha preso parte ad una mostra fotografica del Carnevale di Aprilia, città gemellata con Sciacca.

Non possiamo che essere onorati dell’attenzione riservata ad una delle nostre iniziative più importanti, segno che la promozione turistica parte anche dal basso, dagli scatti del semplice cittadino che conosce bene la propria città e sa cosa immortalare.

Inoltre, siamo orgogliosissimi del nostro Pascal che promette di riservarci altre sorprese e che non si stanca mai di amare una città troppo spesso trascurata da chi invece ci vive. E’ da lui che un pò tutti dovremmo prendere esempio!

Riteniamo che un tale “amore” per Sciacca e il nostro Carnevale debba avere un riconoscimento ufficiale da parte della nostra Amministrazione, ritenendo l’iniziativa del giovane Pascal Gangi il primo tentativo del carnevale di Sciacca senza confini.

BRAVO PASCAL!

Autore dell'articolo: giu_vel

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.